Riso Gallo Finger Food

Matrimoni d’inverno. Il finger food.


Di Ilaria Badalotti 4 febbraio 2014

La tradizione che si sta imponendo nei matrimoni italiani prevede un ricco aperitivo a buffet al posto dell’antipasto tradizionale servito a tavola che usava fino a una decina di anni fa.
Il cambio di tipologia, da un piatto servito ad uno che l’invitato compone da sé, in piedi, davanti ad un tavolo allestito con prelibatezze, ha necessariamente imposto anche un cambio dei cibi serviti, per questa ragione si sono diffusi sempre più i finger food, ovvero quei bocconcini belli e appetitosi che si possono comodamente portare alla bocca con le mani, anzi, con le dita, dato che sono piccoli e delicati. Il sushi ad esempio è una pietanza che si sposa perfettamente con questa tipologia di buffet, ecco qui una ricetta: Sushi più ricco prosciutto cotto e verdure.

Malgrado fin da piccoli ci abbiano insegnato a non mangiare con le mani, i finger food sono una soluzione comoda ed elegante, armoniosa ed anche decisamente pratica! Proprio perché consentono all’invitato di mangiare piccoli bocconi di specialità diverse pur rimanendo in piedi, o su piccoli appoggi, con piattino, tovagliolo e bicchiere in mano…impresa da vero equilibrista se il cibo si dovesse anche tagliare con coltello e forchetta!

I finger food sono normalmente serviti negli aperitivi a buffet e vanno disposti in modo molto accurato su vassoi di plexiglass, alzatine, vetri squadrati per rispettarne il concetto di cibo contemporaneo e moderno.
Essi si prestano benissimo anche per aperitivi a casa, possono comodamente essere preparati in anticipo e messi in tavola o nella zona aperitivo in modo che gli ospiti si servano da sé e la padrona di casa possa continuare a conversare con tutti senza doversi preoccupare del servizio

Questo post parla di

occasione riso risotto