Ricette "InVenta"


Sperimentazione e fantasia per Risi e Risotti che stimolano la tua curiosità e il tuo savoir faire ai fornelli.


Riso radicchio di Treviso e Capannelle


GG315

Cosa ti serve

Per il risotto
  • [   ] 280 g Riso Gallo Carnaroli del Pavese
  • [   ] 280 g fondo di radicchio di Treviso
  • [   ] 100 g burro
  • [   ] 50 g parmigiano-reggiano grattugiato
  • [   ] 1 bottiglia di Capannelle rosso (o altro buon vino rosso corposo)
  • [   ] 40 g cipolla tritata
  • [   ] brodo bollente di manzo e pollo q.b.
Per il fondo di radicchio
  • [   ] 400 g radicchio di Treviso
  • [   ] 50 g cipolla tritata
  • [   ] 50 g burro

Proposto da: Renato Piccolotto


30'
3
Media

Seguici sui social

Partnership

Ciao Gusto

Come si prepara:

Il fondo di radicchio:
Pulire e lavare il radicchio di Treviso, quindi tagliarlo a pezzetti di 1 cm.
In una casseruola rosolare la cipolla con il burro, aggiungere il radicchio, salare e pepare al bisogno
Cuocere a fuoco vivo per alcuni minuti il radicchio che deve rimanere leggermente croccante.
Togliere la casseruola dal fuoco e conservare a parte.

 
Il risotto:
In una casseruola rosolare la cipolla con un po’ di burro, aggiungere il Riso Gallo Carnaroli del Pavese e tostarlo leggermente.
Bagnare con un po’ di vino rosso e portarlo a ebollizione.
Man mano che il vino evapora aggiungere ancora pochissimo vino per volta in modo che il riso radicchio di Treviso e Capannelle non perda la bollitura.
Quando il Riso Gallo Carnaroli del Pavese avrà raggiunto un bel colore rosso coprire e, circa a metà cottura, proseguire aggiungendo il brodo.
Unire il fondo di radicchio e terminare la cottura.
A cottura ultimata, togliere la casseruola dal fuoco e lasciare riposare per qualche istante, quindi mantecare il riso radicchio di Treviso e Capannelle con il rimanente burro e il Parmigiano-Reggiano, regolando di sale e pepe.
Servire ben caldo su piatti grandi.


Stampa la ricetta

Altre ricette "InVenta"