Ricette "InVenta"


Sperimentazione e fantasia per Risi e Risotti che stimolano la tua curiosità e il tuo savoir faire ai fornelli.


Riso Carnaroli mantecato con crema di carote, baccalà arrostito e tartufo nero confit


GG172

Cosa ti serve

  • [   ] 280 g riso Carnaroli del Pavese Gran Riserva
  • [   ] 4 carote
  • [   ]  1 trancio di baccalà da 300 g circa
  • [   ] 2 tartufi neri di media grandezza
  • [   ] 1 foglia di alloro
  • [   ] 1 spicchio di aglio
  • [   ] 1
  • [   ] 5 l brodo vegetale
  • [   ] sale
  • [   ] pepe
  • [   ] 200 ml olio extravergine di oliva
  • [   ] 100 g burro
  • [   ] 150 g Parmigiano-Reggiano grattugiato

Proposto da: Marco Bistarelli


70'
4
Difficile

Seguici sui social

Partnership

Ciao Gusto

Come si prepara:

Preparazione del riso Carnaroli: tagliate le carote a fette sottili per il lungo, sistematele sotto vuoto e cuocetele per circa un’ora, quindi frullate con un filo di olio, sale e pepe. Spazzolate i tartufi, affettateli finemente e metteteli in un pentolino con l’olio e l’alloro portate a 50-60 °C per 40 minuti.

 

Scaldate poco olio in una casseruola antiaderente, unite l’aglio, fatelo imbiondire e aggiungete il baccalà ben dissalato e con la pelle appoggiandolo dalla parte di quest’ultima. Trasferite in forno caldo per 6-8 minuti, poi tagliatelo in quattro pezzi e mantenetelo al caldo. Tostate il riso in una pentola senza aggiungere grassi, girandolo e bagnandolo con un po’ di brodo bollente. Continuate la cottura aggiungendo poco per volta il brodo bollente (preparato con carota, sedano, cipolla e porro) e rimestando.

 

A tre quarti di cottura unite la purea di carote e infine mantecate con il burro e il Parmigiano. Fate riposare per qualche minuto, quindi distribuite il riso Carnaroli nei piatti di portata, mettete sopra un pezzo di baccalà e fettine di tartufo confit.


Stampa la ricetta

Altre ricette "InVenta"