Ricette "InForma"


Risi e Risotti che tengono sotto controllo l'armonia del tuo corpo e della tua mente.


Savarin di risotto con anatra e verze


GG164

Cosa ti serve

  • [   ] 300 g riso Carnaroli del Pavese Gran Riserva
  • [   ] 1/2 anatra
  • [   ]  1 cavolo verza
  • [   ] 1 cipolla
  • [   ] 1 carota
  • [   ] 1 costa di sedano
  • [   ] 1/2 l vino Sangiovese
  • [   ] 100 g pomodorini
  • [   ] 2 rametti di rosmarino
  • [   ] 1 foglia di alloro
  • [   ] 6 bacche di ginepro
  • [   ] 1 scalogno tritato
  • [   ] 1 l brodo di carne
  • [   ] sale
  • [   ] pepe
  • [   ] 50 g burro
  • [   ] 100 g Parmigiano-Reggiano grattugiato

Proposto da: Marco Cavallucci


45'
4
Difficile

Seguici sui social

Partnership

Ciao Gusto

Come si prepara:

Preparazione del savarin di riso: oliate leggermente un tegame, aggiungete la cipolla, la carota e il sedano tagliati a pezzetti e lasciate appassire. Aggiungete l’anatra (il petto separato dalle cosce), fate rosolare, bagnate con 2/3 del vino, lasciate evaporare, aggiungete i pomodorini, il rosmarino, l’alloro e il ginepro.

 

Salate e fate cuocere, aggiungendo del brodo se necessario, per 20 minuti il petto e per 40 le cosce. Mettete da parte la carne e passate al setaccio il sugo. Tagliate a pezzetti l’anatra e unitela al sugo. Cuocete in acqua bollente quattro foglie intere di verza e tenetele da parte, quindi tagliate finemente la rimanente, fatela brasare in padella e unitela al sugo.

 
Soffriggete lo scalogno in una casseruola, unite il riso, bagnatelo con il vino rimasto, unite metà sugo e terminate la cottura con il brodo bollente. Togliete dal fuoco, mantecate con il formaggio e il burro, quindi trasferite il risotto in quattro stampini da savarin foderati con le foglie di verza sbollentate e passate in forno per un minuto. Sformate i savarin di riso, conditeli con il sugo di anatra ben caldo e servite.


Stampa la ricetta

Altre ricette "InForma"