20 REGIONI, 20 BLOGGER, 20 RICETTE
UN TOUR GASTRONOMICO TRA I MIGLIORI SAPORI D’ITALIA.

Risotto ai frutti di bosco su fonduta di Casolèt
Trentino-Alto Adige
Yrma Ylenia Pace

Descrizione ricetta

Il risotto ai frutti di bosco è emblema della mia regione: il Trentino-Alto Adige. I boschi in quest'area la fanno da padrone. Ancora incontaminati, vi abbondano piccoli frutti come mirtilli, lamponi e fragoline. Proprio per questo motivo, la mia scelta (da appassionata di natura e molto rispettosa dell'ecosistema e degli animali) è ricaduta su questo risotto di montagna, dal colore vivace presentato su fonduta di Casolèt (un formaggio del presidio Slow-Food), con miele di pino mugo (altro vanto della mia regione) e polvere di lamponi che ho essiccato personalmente.
Tutto questo in un risotto che ha...il profumo del Trentino dentro!

Ingredienti

  • 350 g di Riso Gallo Gran Riserva
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 50 g di burro di montagna
  • 50 g di olio extravergine d’oliva del Garda
  • 1 cipollotto fresco
  • 400 ml di vino rosso (Teroldego Rotaliano DOC)
  • Frutti di bosco freschi
  • Grana trentino

Per la fonduta di Casolèt

  • 200 g di formaggio Casolèt
  • 200 ml di panna fresca
  • un pizzico di pepe rosa

Per guarnire

  • Frutti di bosco freschi
  • Miele di pino mugo
  • Polvere di Lamponi essiccati

45'

2

Bassa

Preparazione

1
Per preparare il risotto, ponete in una padella l'olio extravergine, aggiungete il cipollotto fresco tritato e fatelo rosolare. Unite il Riso Gallo Gran Riserva, tostatelo brevemente e bagnatelo con il vino.
2
Lasciate evaporare il Teroldego ed aggiungete il brodo caldo poco alla volta man mano che si asciuga, portando il riso a cottura (circa 15–17 minuti).
3
Circa 7–8 minuti prima della cottura del riso aggiungete i frutti di bosco mescolando bene. Fuori dal fuoco procedete con la mantecatura del vostro risotto unendo burro e grana e mescolando bene per amalgamare tutti gli ingredienti.
4
Per la fonduta, in una piccola casseruola portate ad abollizione la panna. Togliete dal fuoco ed aggiungete il formaggio Casolèt tagliato a cubetti. Lasciate sciogliere il formaggio e, successivamente, emulsionate con un mixer per amalgamare bene il tutto. Volendo aggiungete del pepe rosa. Il Casolèt è un formaggio tipico della Val di Sole (Trentino- Alto Adige) tutelato dal Presidio Slow Food.
5
Composizione finale. Ponete la fonduta di Casolèt in un piatto di portata, versate il risotto ai frutti di bosco, ponete al centro dei frutti di bosco freschi, decoratelo con foglie di menta fresca, un goccio di miele di pino mugo e spolverizzate il piatto finale con dei lamponi essiccati ridotti in polvere con le mani o se preferite un mixer.