Risotto cavoletti Bruxelles

Risotto ai cavoletti di Bruxelles


Di Labna 7 febbraio 2014

Ricetta per 4 persone

120 g di burro
1 bicchiere di vino bianco
1 scalogno
150 g di parmigiano grattugiato
350 g di Riso Arborio Riserva Gallo
1 lt di brodo
20 cavoletti di Bruxelles
aceto balsamico
olio
sale e pepe

Per prima cosa, preparate i cavoletti di Bruxelles facendoli arrostire dolcemente: ci occorreranno per condire il risotto. Accedete il forno a 200° e predisponete una teglia rivestita di carta da forno.
Pulite i cavoletti, tagliateli a metà e appoggiateli – con il lato tagliato rivolto verso l’alto – nella teglia precedentemente preparata, poi spennellateli rapidamente con dell’aceto balsamico di buona qualità. Aggiungete un filo d’olio, una presa di sale e fate cuocere nel forno già caldo per una ventina di minuti.
A metà cottura, girate tutti i mezzi cavoletti con l’aiuto di un cucchiaio per farli cuocere e caramellare bene su entrambi i lati.
I cavoletti saranno pronti quando le foglie esterne avranno un aspetto un po’ bruciacchiato e l’interno sarà morbido.
Nel frattempo, in una pentola antiaderente fate sciogliere il burro o, se lo preferite, scaldate leggermente l’olio, poi aggiungete lo scalogno tritato finemente e fatelo imbiondire per qualche minuto.

Versate a pioggia il riso in pentola e fatelo tostare per un paio di minuti mescolando con un cucchiaio di legno, poi sfumate, a fiamma vivace, con del vino bianco.
 Appena il vino è completamente evaporato, iniziate a versare un paio di mestoli di brodo caldo, e mescolate delicatamente in modo da non rompere i chicchi.
 A cottura quasi ultimata, unite al riso i cavoletti, poi fate mantecare il riso a fiamma bassa con una noce di burro e del parmigiano grattugiato.
 Servite il riso ben caldo, decorando il piatto con qualche goccia di aceto balsamico.

Questo post parla di

Ricetta riso risotto