Ricette "InTempo"


Risi e risotti pronti da cucinare con il minimo sforzo e la massima qualità, pur avendo poco tempo.


Riso Carnaroli al pomodoro fresco con anguilla ed insalatina di campo


GG072

Cosa ti serve

  • [   ] 240 g riso Carnaroli del Pavese
  • [   ] 400 g anguilla
  • [   ] 2 pomodori maturi spellati
  • [   ] dissemati e tagliati a cubetti
  • [   ] 100 g insalatina mista di campo
  • [   ] 2 cucchiai di julienne di carote e sedano verde
  • [   ] 2 scalogni tritati
  • [   ] 8 fette di pancetta affumicata
  • [   ] 1 cucchiaio di timo e prezzemolo tritati
  • [   ] 1 spicchio di aglio
  • [   ] 1 bicchiere di vino bianco Arneis
  • [   ] olio extravergine di oliva
  • [   ] aceto balsamico tradizionale di Modena
  • [   ] 1 l brodo vegetale bollente

Proposto da: Walter Ferretto


20'
3
Difficile

Seguici sui social

Partnership

Ciao Gusto

Come si prepara:

Preparazione del riso Carnaroli: spellare l’anguilla e togliere la lisca centrale. Tagliarla in 4 tronchetti, salarli, peparli e cospargerli con trito di timo e prezzemolo. Avvolgerli con le fettine di pancetta affumicata, rosolarli in olio caldo e passarli in forno per 10 minuti. Tenerli al caldo.

 

 
In una casseruola con poco olio extravergine di olia, mettere lo scalogno e farlo colorire leggermente. Unire il riso Carnaroli, tostare e sfumare con il vino. Proseguire la cottura aggiungendo poco per volta il brodo e rimestando.

 

 
Nel frattempo saltare i dadini di pomodoro in olio extravergine di oliva con lo spicchio d’aglio, salare, pepare e condire con trito di timo e prezzemolo.
Quando il riso sarà pronto, mantecarlo fuori dal fuoco con il pomodoro e poco olio extravergine di oliva.

 

 
Servire il riso Carnaroli in piatti ben caldi, sistemando sopra il tronchetto di anguilla. Guarnire con dell’insalatina di campo e la julienne di carote e sedano conditi con olio extravergine di oliva e aceto balsamico tradizionale di Modena.


Stampa la ricetta

Altre ricette "InTempo"