Ricette "InVenta"


Sperimentazione e fantasia per Risi e Risotti che stimolano la tua curiosità e il tuo savoir faire ai fornelli.


Risotto al piccione


GG138

Cosa ti serve

  • [   ] 400 g Riso Carnaroli del Pavese Gran Riserva
  • [   ] 1 bicchiere di vino bianco secco
  • [   ] 2 piccoli scalogni finemente tritati
  • [   ] 4 cucchiai olio extra vergine di oliva
  • [   ] 40 g burro
  • [   ] 60 g Parmigiano-Reggiano grattugiato
  • [   ] 1 l di brodo vegetale bollentePer la salsa2 piccioni accuratamente lavati e asciugati
  • [   ] 40 g di olio di oliva extravergine
  • [   ] 20 g di burro
  • [   ] 1 carota
  • [   ] cipolla
  • [   ] gambo di sedano tagliati a pezzetti
  • [   ] 1 bicchiere di Marsala secco
  • [   ] 1 tazza di brodo di verdura
  • [   ] 1 dado di carne
  • [   ] sale
  • [   ] pepe

Proposto da: Mariuccia Roggero


50'
5
Elaborata

Seguici sui social

Partnership

Ciao Gusto

Come si prepara:

Preparazione del risotto: salate e pepate i piccioni anche all’interno. In una casseruola, scaldate l’olio e fateli rosolare da tutti i lati. Unite le verdure e infornate a 200 °C per 15 minuti circa. Togliete dal forno e disossate i piccioni eliminando la pelle. Tenete da parte la polpa avvolta in pellicola perché non si asciughi. Nella stessa casseruola di cottura rimettete le carcasse, scaldate a fuoco vivo, sfumate con il Marsala e aggiungete la tazza di brodo e il dado. Cuocete per 10 minuti, quindi passate il tutto in un colino. Unite la polpa dei piccioni sfilettata e il burro.

 
In un’altra casseruola mettete la metà del burro e l’olio, fatevi appassire leggermente lo scalogno, quindi unite 2 cucchiai di acqua e cuocete per 2 minuti. Unite il riso e tostatelo leggermente, evaporate con il vino e aggiungete pian piano il brodo. Quando il risotto sarà al dente, unite la salsa di piccione e toglietelo dal fuoco per poi mantecarlo con il restante burro e il Parmigiano.


Stampa la ricetta

Altre ricette "InVenta"