MOLTO PIÙ DI UN CHICCO: NUOVA VITA E VALORE

Lavorare sulla sostenibilità significa anche alimentare un’economia circolare, obiettivo che Riso Gallo persegue con la partecipazione in realtà imprenditoriali visionarie e pionieristiche, capaci di generare valore dai sottoprodotti della lavorazione del riso al fine di trasformarli di volta in volta in materiali per la bioedilizia, o in elementi d’arredo o tinture per capi d’abbigliamento secondo principi circolari, dando così loro nuova vita.


Il riso è molto di più di un semplice alimento. I sottoprodotti della sua lavorazione sono elementi importanti in molti ambiti diversi. Dalla lavorazione del riso si generano dei sottoprodotti che trovano ulteriore impiego sia per l’alimentazione (umana ed animale), sia nella produzione di energia. Per Riso Gallo, lavorare in modo sostenibile significa impegnarsi anche nella ricerca di nuovi sbocchi dove utilizzare i sottoprodotti, restituendogli così nuova vita e valore.

In questa direzione, l’Azienda collabora, fornisce e sostiene Rice House, un’innovativa realtà imprenditoriale italiana di cui Riso Gallo detiene parte del pacchetto azionario; essa si focalizza sul tema della valorizzazione dei prodotti secondari della coltivazione del riso, realizzando nuovi materiali utilizzati in bioedilizia per la costruzione di case etiche. La lolla (buccia del riso) e la pula (equivalente della crusca nel frumento) sono usate per fare il gesso. Per l’isolamento termoacustico vengono utilizzate la lolla e le fibre di paglia di riso. In futuro sarà dunque possibile realizzare la “casa di riso”, 100% made in Italy, antisismica ed ecocompatibile grazie all’ottimo isolamento termico, che riutilizza gli scarti e risparmia energia.

Seguendo lo stesso principio, l’azienda ha intrapreso una collaborazione con Mogu, PMI che sviluppa prodotti pienamente circolari per la realizzazione di elementi d’arredamento per interni sulla base di processi di bio-fabbricazione fungina (mycelium technology) e di riutilizzo di materia grezza a basso valore.

Riso Gallo ha recentemente avviato un progetto con Gruppo Albini, un’importante azienda specializzata nella produzione di tessuti di alta qualità, finalizzato al riutilizzo dell’acqua di cottura del riso Nero per la tintura naturale di tessuti destinati all’alta moda. Grazie a questo progetto di circolarità, si darà nuova vita a uno scarto di produzione che si viene a generare durante la fase di trattamento idrotermico, apportando valore aggiunto, creatività e funzionalità, e trasformandolo in un prodotto completamente nuovo e made in Italy.

 

news sostenibili

RISO GALLO TRA “LE 100 AZIENDE PIÙ ATTENTE AL CLIMA 2022”

RISO GALLO E OFF THE GRAIN: IL COLORE DELLA SOSTENIBILITÀ

RISO GALLO PROTAGONISTA DELL’INNOVATION TOUR DI SYNGENTA

Riso Gallo SpA - Viale Riccardo Preve 4 27038 Robbio (PV) - Iscritta nella sezione ORDINARIA del Registro delle Imprese di PAVIA con il numero 07509770587 e al Repertorio Economico Amministrativo con il n. 181983 - Capitale sociale Euro 8.090.010,00 INTERAMENTE VERSATO - Codice Fiscale 07509770587 - Partita IVA 01407630183 - Tel. 0384-676.1 - Fax. 0384-672.136 - e-mail info@risogallo.it

Choice Billing Address

×