Ricette "InForma"


Risi e Risotti che tengono sotto controllo l'armonia del tuo corpo e della tua mente.


Riso Carnaroli con porri, pistilli di zafferano e filetto di branzino affumicato


GG104

Cosa ti serve

  • [   ] 240 g riso Carnaroli del Pavese
  • [   ] 200 g di filetto di branzino con la pelle
  • [   ] 60 g di porro a pezzetti
  • [   ] 1 bicchiere di vino bianco
  • [   ] 1 l brodo bollente vegetale
  • [   ] 50 g di olio extravergine di oliva
  • [   ] 30 g parmigiano-reggiano grattugiato
  • [   ] 2 pomodori spellati e dissemati
  • [   ] 1 cucchiaio di pistilli di zafferano e le code verdi dei porri

Proposto da: Dario Ranza


40'
3
Difficile

Seguici sui social

Partnership

Ciao Gusto

Come si prepara:

Per il branzino: in una pentola di ghisa o di ferro spandere una manciata di trucioli (o segatura grossa) di legno secco, 1 foglia di alloro, 1 rametto di rosmarino, 4 bacche di ginepro e mettere sul fuoco.

 

 
Tagliare il branzino in 4 pezzi, metterlo su una griglia di misura e inserirla nella pentola quando inizia il fumo e coprire. Spegnere il fuoco e affumicare per 3-4 minuti.

 

 
Con 200 g di brodo bollire le code dei porri a pezzetti poi frullare e passare al colino per ottenere una passata. In una casseruola imbiondire nell’olio il porro, aggiungere il riso Carnaroli, tostarlo e sfumarlo con il vino. Continuare la cottura aggiungendo il brodo. Mantecare fuori dal fuoco con il parmigiano e la passata di porri.
Presentare il riso Carnaroli con porri e zafferano con sopra un pezzo di branzino e guarnito con spicchi di polpa di pomodoro.


Stampa la ricetta

Altre ricette "InForma"