Ricette "InForma"


Risi e Risotti che tengono sotto controllo l'armonia del tuo corpo e della tua mente.


Riso Carnaroli alle canocchie e cuori di carciofi di Albenga, mela Smith e sedano di Verona


GG142

Cosa ti serve

  • [   ] 240 g riso Carnaroli del Pavese Gran Riserva
  • [   ] 35 canocchie del Tirreno
  • [   ] 8 carciofi di Albenga
  • [   ]  1 mela Smith
  • [   ] 150g sedano di Verona
  • [   ] 1 carota
  • [   ] 1 costa di sedano verde
  • [   ]  2 cipolle
  • [   ] 2 acciughe salate
  • [   ] 1/2 bicchiere Pigato DOC
  • [   ] sale
  • [   ] pepe
  • [   ]  50 ml olio extravergine di oliva
  • [   ] 60 g burro
  • [   ] 30 g pecorino fresco

Proposto da: Claudio Modena


50'
3
Difficile

Seguici sui social

Partnership

Ciao Gusto

Come si prepara:

Preparazione del riso Carnaroli: sbollentate le canocchie per 5 minuti, quindi fatele raffreddare e separate la polpa dai carapaci. Tenete questi ultimi e adoperateli per preparare un fumetto con un litro di acqua, la carota, il sedano verde e una cipolla. Tagliate il sedano di Verona e la mela a julienne, copriteli perché non si ossidino e tenete da parte. Nel frattempo preparate i cuori di carciofo. Privateli delle foglie, tagliateli a cubettini e tuffateli in acqua acidulata con succo di limone per non farli annerire.

 

Scaldate poco olio in una casseruola, unite i carciofi, salateli e lasciateli stufare leggermente. Versate il restante olio in una casseruola, unite 30 g di cipolla tritata, fatela soffriggere, aggiungete i filetti di acciuga lavati e diliscati e fate rosolare leggermente.

 

Aggiungete il riso Carnaroli, sfumate con il vino, poi portate a cottura aggiungendo poco per volta il fumetto bollente. Aggiustate di sale e pepe. Una volta pronto, unite la polpa delle canocchie e i pezzetti di carciofi al risotto, quindi mantecatelo con il burro e il pecorino tagliato a pezzettini. Trasferite nei piatti di portata, guarnite con la mela e il sedano tagliati a julienne e servite il vostro riso carnaroli alle canocchie.


Stampa la ricetta

Altre ricette "InForma"